Società Sportiva Villabate

| Home Villabate Calcio | Pol. Villabate | A.S.C.S. Progresso 2002 | Contattaci |

Benvenuti nel sito della Società Sportiva Villabate, il campionato di serie C/2 di calcio A/5
Stagione Sportiva 2002/2003
  Home page
  Recapiti
  L'organigramma
  Scuola calcio
  La rosa 
  La formazione
  Il calendario
  La classifica
  Il cammino
  Le figurine
  La storia
  Photo gallery
  Guest Book
  Albo d'oro

Torna a inizio pagina

 

 
La storia della Società Sportiva Villabate
     

 

 

La Società Sportiva Villabate viene fondata nel 1987. Negli anni successivi alla sua costituzione, approfittando tra l'altro dell'importante supporto logistico strutturale fornito dal centro sportivo Villabate (impianto sportivo dotato di due campi di calcetto in erba sintetica, bar e ampio parcheggio, di cui la società è proprietaria), impegna la sua attività alla promozione dello sport e del calcio a cinque in particolare sia a Villabate che nei paesi limitrofi.

Nel 1992 al culmine di questo impegno, dopo aver creato un nutrito movimento intorno a questo sport non ancora molto diffuso e praticato (definito il  "fratello povero" dell'opulento calcio), decide di fare il grande salto ed il grande passo nel mondo del calcio a cinque agonistico.

E' infatti nel 1992 che la SOCIETA' SPORTIVA VILLABATE viene affiliata alla FEDERAZIONE ITALIANA GIUCO CALCIO - lega nazionale dilettanti. Inizia in questo mo do la grande avventura subito nel campionato regionale, sia per la squadra maggiore, sia per la squadra juniores.

Discreti e soddisfacenti i risultati nei primi anni, considerando il sodalizio di recente costituzione, tuttavia le prime grosse soddisfazioni non tardano ad arrivare è precisamente risalgono alla stagione 1995/1996.

E' in quell'anno che la squadra juniores dopo aver conquistato il titolo regionale, accede alle fasi nazionali è nella finalissima di Roma sconfigge i pluricampioni della BNL C/5 è si laurea campione d'Italia. Lo scudetto è a Villabate.

Negli anni successivi, nuovamente la squadra juniores si avvicina al titolo regionale, ma lo vede sfuggire di un soffio per due volte, essendo sconfitta entrambe le volte dalla titolata e quotata squadra juniores dell'ARES SIRACUSA.

Anche la squadra maggiore comincia in questi anni ad essere competitiva nel campionato regionale. Una grossa delusione arriva nel campionato 1997/1998.

Dopo essere arrivata al 3° posto nella stagione regolare, la squadra viene eliminata nei play-off per la conquista del titolo regionale dal VIAGRANDE (Catania).

La delusione è veramente grande e cocente, proprio in quella stagione grazie all'allargamento degli organici da parte della DIVISIONE NAZIONALE calcio a cinque, entrambe le squadre finaliste del girone siciliano, sarebbero state promosse al campionato nazionale di serie B.

La società sportiva villabate invece proprio per pochi minuti non si era assicurata l'accesso alla finalissima a causa di una semifinale di ritorno davvero sfortunata.

La rivincita comunque non si fa attendere molto. Nella stagione successiva (1998/1999), dopo una piccola rivoluzione che aveva portato alla sostituzione della guida tecnica e a quella di alcuni posti chiave nel settore dirigenziale, la società comincia la sua galoppata trionfale che la condurrà alla conquista del titolo regionale ai danni della Nissa C/5 (letteralmente schiacciata in finale) e della Super Coppa Siciliana.

La società sportiva villabate è campione regionale 1998/1999 e conquista di diritto l'accesso al campionato regionale di serie B.

Comincia così nel 1999/2000 la grande avventura in serie B, in un campionato durissimo contro squadre agguerrite come le sei compagini della Campania. Alla fine il risultato sarà brillante, anche se ottenuto proprio all'ultimo e con qualche preoccupazione.

L'obiettivo della vigilia del campionato è stato centrato: salvezza senza passare dai play-out. Un ottavo piazzamento che nonostante i mille problemi, per la società rappresenta sicuramente un traguardo più che prestigioso. sempre nella stagione 1999/2000, la squadra juniores per pochissimo fallisce sia la conquista del titolo regionale, sia del titolo nazionale, sconfitta a Padova in finale.

I ragazzi si fregiano quindi del titolo di vice-campioni d'Italia. Però la situazione in seguito purtroppo non volge al meglio e nella stagione successiva, la SOCIETA' SPORTIVA VILLABATE è costretta a rivedere i suoi progetti, i suoi programmi e la sua politica societaria a causa di una gravissima crisi finanziaria che comporta la rinuncia a disputare un campionato così prestigioso, oneroso, e difficile come quello di serie B. Vi è infatti la difficoltà a reperire fondi e trovare sponsors che garantiscano un fondamentale sostegno per  un campionato nazionale.

La società presenta in questo modo richiesta nella stagione 2000/2001 di iscrizione al Comitato Regionale Sicilia, ed in particolare chiede di iscriversi al campionato interprovinciale di C/2 girone A.

Questo campionato però non viene disputato nel migliore dei modi e alla fine della stagione ancora una delusione rappresentata da una retrocessione in serie D.

Finita così la grande esperienza che aveva portato il sodalizio ai livelli più alti del calcio a cinque regionale e nazionale, la società diversifica la sua attività e moltiplica le proprie forze adottando anche un cambiamento se vogliamo drastico degli obiettivi strategici e della politica societaria.

Già a partire da diverse stagioni grande attenzione veniva data ai giovani con la formazione di una SCUOLA CALCIO per l'avviamento allo sport di bambini/bambine dai 5 ai 14 anni. Così iniziava nella stagione 1998/1999 un rapporto di collaborazione con il Modena Calcio e nel 1999/2000 una collaborazione abbastanza importante con la POLISPORTIVA VILLABATE CALCIO. Con questo ultimo rapporto, la società si assumeva l'onere, l'onore e l'incarico prestigioso di occuparsi di tutto il settore giovanile con una attività che va dalla scuola calcio sino agli allievi regionali, passando per le categorie pulcini, esordienti e giovanissimi.

Nella stagione 2000/2001 la società sportiva Villabate disputa così i primi campionati agonistici delle categorie appena citate con risultati accettabili e soddisfacenti in tutti i gironi. Comincia così una nuova avventura altre soddisfazioni sono poi arrivate con il primo posto a Palermo nel torneo Gonzaga per la categoria esordienti, e successivamente il primo piazzamento a Termini Imerese nel torneo  della cittadina nelle categorie esordienti e giovanissimi.

Arriva così al termine il giusto riconoscimento al lavoro svolto visto che tre giocatori della categoria giovanissimi vengono ceduti alla U.S. Città di Palermo (serie B): si tratta di Polito, Taielllo, Saladino e Gagliano . Comincia così una nuova avventura.........................

Antonino Retaggio

 

 

Torna a inizio pagina

© Copyright Società Sportiva Villabate 2001

Webmasters: Giuseppe e Marco Bonanno

 

| Home Villabate Calcio | Pol. Villabate | A.S.C.S. Progresso 2002 | Contattaci |